Mission

G4A si propone di dotare la città di Venezia di un sistema di mobilità che consenta alle persone disabili di accedere comodamente, in sicurezza e autonomia, al mezzo di trasporto più tradizionale di Venezia: la gondola.

Il pontile attualmente realizzato e funzionante costituisce un unicum nel panorama della mobilità nazionale e, sebbene progettato per uno scopo specifico – agevolare il trasporto su gondola, appunto – può essere utilizzato anche in altri contesti, in luogo di scomode e pericolose passerelle mobili o altri sistemi artigianali o “di fortuna”.

G4A si propone, quindi, di diffondere il sistema realizzato per Venezia anche ad altre realtà, per consentire davvero a tutti coloro che lo desiderano, ma che non possono farlo senza un aiuto, di accedere senza difficoltà a imbarcazioni di piccolo/medio cabotaggio.

Vision

In Italia il concetto di accessibilità – inteso come la caratteristica di una città d’essere fruibile con facilità da una qualsiasi tipologia d’utente, soprattutto se disabile – non è più soltanto un obbligo imposto per legge, ma soprattutto una necessità fortemente sentita dai cittadini, in particolare nelle cosiddette città d’arte. Turisti e visitatori, anche se normodotati, preferiscono e preferiranno sempre di più mete accessibili anche al disabile, poiché proprio il grado di accessibilità diverrà indicatore di civiltà e della qualità dei servizi offerti dalla meta prescelta. In questo contesto G4A vuole fornire il proprio contributo in una città come Venezia, unica nel suo genere, in cui canali, rii e ponti più o meno grandi, costituiscono un serio ostacolo per il disabile con difficoltà di deambulazione.

 

Share This